Voli Milano Catania

Taormina cosa vedere: scoprire un paradisio di tradizione e cultura

 26 maggio 2106
  |  
 Categoria: Destinazioni
  |  
 Scritto da: admin

Taormina, che si trova in provincia di Messina, geograficamente proprio sulla linea di confine delle province di Messina e Catania, può contare circa su 11 mila abitanti. E’ collocata in una zona magnifica: tra l’Etna ed il mare, una balconata a picco sul mare. Le condizioni meteorologiche sono generalmente miti e la tranquillità e lo splendore del paesaggio rendono Taormina rinomata in tutto il mondo e turisticamente molto attiva. Il turismo è favorito dal fatto che essa è facilmente raggiungibile mediante un qualsiasi volo dal vicino aereoporto di Catania: infatti sono numerosi i voli low cost da quasi tutte le città italiane e dagli aeroporti europei.


La superficie di Taormina si sviluppa sulla costa a partire da Capo S.Andrea fino a Capo Taormina, luogo in cui si ritrovano spiagge stupende, i Lidi di Taormina, Isola Bella e Mazzarà.


Destinazione di pelligrinaggi fin dal 700, è solo negli ultimi tempi che ha conosciuto un’elevata crescita turistica, grazie ai numerosi collegamenti aerei, marittimi e stradali. Popolata fino dai tempi antichi dai cittadini di Zancle e dai siculi, nel 400 a.C. fu protagonista di successivi insediamenti dalla adiacente Naxos. Conquistata dai greci, diventò una città coalizzata dei romani e, nel 30 a.C., Ottaviano diede origine ad una nuova colonia. Nel periodo successivo fu regnata da Bizantini e Normanni per poi essere inglobata nel potere delle Due Sicilie.


Il sobborgo storico di Taormina deriva dal medioevo ed è celebre, oltre le sue opere architettoniche, anche per la disposizione delle sue vie e delle porte primitive. Il viale più importante è Corso Umberto I che divide la città da Porta Messina. Il centro pedonale si estende introno al viale principale dal quale è possibile spingersi in tutti i punti di maggiore interesse. Taormina è diventata oggi un ritrovo turistivo e balneare di notorietà mondiale e l’economia è costruita soprattutto intorno al tursimo culturale e balneare. A Taormina si può ammirare, oltre al bellissimo centro storico, la Chiesa di S.Pancrazio, costruita sulle rovine del Tempio di Serapide e che ospita importanti opere d’arte. Il famoso Teatro Greco, imponente costruzione risalente al periodo ellenistico e interamente riedificato dai Romani, costituisce per grandezza il secondo teatro della Sicilia ed ospita molti eventi culurali. Troviamo anche l’Odeon romano, edificato nel periodo imperiale e che è collocato alle spalle della chiesa di S. Caterina del 600.


Infine è doveroso segnalare il Castello di Taormina, collocato su un colle dal quale domina tutta la città, è una primitica costruzione oggi mutata in rovina.

Navigazione
© 2012-2017 - VoliMilanoCatania24.it - Diritti riservati