Voli Milano Catania

Viaggio nella Lombardia meno conosciuta a partire da Milano

 21 aprile 2018
  |  
 Categoria: Italia
  |  
 Scritto da: admin

La Lombardia ha molto da offrire da un punto di vista turistico e non a caso sono tante le città e i monumenti conosciuti da quasi tutti i turisti.


Quando si parla di Lombardia, la prima città che viene in mente è ovviamente Milano, il cui monumento simbolo è senza ombra di dubbio il Duomo.


Non solo è il simbolo di Milano, ma è anche il luogo di culto più grande d'Italia nel momento in cui si dovesse considerare San Pietro come facente parte della Città del Vaticano. Il Duomo di Milano è stato edificato nel corso di ben tre secoli e da un punto di vista architettonico è un vero e proprio gioiello sotto ogni punto di vista.


Arrivando nel capoluogo meneghino in aereo, si potrebbe optare per il servizio di noleggio auto a Milano per decidere il proprio itinerario in tutta libertà.



Como e dintorni


Lasciando Milano, ci si può spostare a Como, dove tra le cose da vedere vi è senza dubbio il lago omonimo, che consente di godere di uno dei paesaggi più belli di tutta Italia.

E non è certo un caso che tanti vip abbiano deciso di fare di Como un luogo in cui vivere, in una delle tante ville sul lago che sono uno dei fiori all'occhiello della città. E per chi volesse addentrarsi alla scoperta dei borghi che si trovano in provincia di Como, vi è solo l'imbarazzo della scelta: tra le località più conosciute spiccano sicuramente Varenna e Bellagio.


Quando si parla della Lombardia più conosciuta il pensiero corre anche alle incisioni rupestri della Valcamonica: quest'ultima è un'altra zona molto nota e che merita di essere visitata anche nel caso in cui non si sia appassionati di archeologia. Le incisioni rupestri che si possono ammirare sono Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e guardandole si farà un vero e proprio viaggio in un passato remotissimo. Nelle vicinanze si trovano anche due importanti oasi verdi, quali il Parco Regionale dell'Adamello e il Parco Nazionale dello Stelvio.


Altra località assai nota della Lombardia e non soltanto per la metaforica figura della "casalinga di Voghera" è appunto la città di Voghera, che ha molto da offrire, ad iniziare da una tradizione eno-gastronomica di prim'ordine. Tra i luoghi da vedere vi è sicuramente il Duomo di Voghera, al cui interno si possono ammirare diverse opere d'arte assai interessanti. Da non perdere è anche il Teatro Sociale, assolutamente affascinante sia all'esterno che all'interno.



Monte Isola e Lago di Iseo


Tornando a parlare di natura, tra i luoghi più conosciuti di tutta la Lombardia spicca il Monte Isola, che si caratterizza per una particolarità, ovvero quella di essere un'isola che si trova in mezzo ad un lago e precisamente nel Lago di Iseo. Quest'isola è quasi del tutto disabitata e si tratta di un luogo dove si può davvero "staccare" dal caos della quotidianità cittadina.


Tra le città lombarde che meritano di essere visitate spiccano ovviamente anche Brescia e Mantova.


La prima è definita la "Leonessa d'Itala" e tra i tanti luoghi che la rendono interessante si può ricordare Piazza della Loggia.


Mantova è probabilmente la città più romantica di tutta la Lombardia grazie alla sua particolare posizione. Tra i luoghi da vedere a Mantova spicca sicuramente il Palazzo Ducale, che è il lascito più importante dell'epoca dei Gonzaga e che non a caso è uno dei simboli più importanti della città.


Tuttavia Mantova è una città perfetta anche per chi ama la natura, visto che è circondata da tre laghi ed è vicino a oasi incontaminate quali la Riserva Statale Bosco Fontana e la Riserva Naturale della Vallazza.

Barra strumenti
© 2012-2017 - VoliMilanoCatania24.it - Diritti riservati