Voli Milano Catania

Oraviaggiando, la guida al turismo enogastronomico in Italia

 12 ottobre 2018
  |  
 Categoria: Turismo Enogastronomico
  |  
 Scritto da: admin

La buona cucina è sempre più protagonista delle nostre giornate: programmi televisivi incentrati sul food, viaggi enogastronomici per accomodarsi in realtà stellate e ricerche sul web per scovare nuovi ristoranti. Non sempre, però, le potenzialità di Internet vengono utilizzate nel migliore dei modi.


Basta una critica poco costruttiva, un’opinione lasciata online con leggerezza, ed ecco la reputazione di un ristoratore viene macchiata per sempre. Difficile dunque oggi fidarsi della maggior parte delle recensioni online in un momento storico in cui tutti pensano di essere esperti. Ma a conti fatti, sono tantissimi gli utenti posizionati davanti a uno schermo e a una tastiera che non conoscono minimamente ciò che in realtà si nasconde dietro un lavoro duro e faticoso come quello che avviene in sala e in cucina.


Per questo motivo, Oraviaggiando.it ha deciso di lanciare un’interessante sfida riguardante le opinioni sui ristoranti italiani. Il risultato: una grande mappa di locali recensiti esclusivamente da giornalisti, chef, blogger e professionisti dell'enogastronomia per scoprire la storia, l'ambiente, conoscere le degustazioni e i motivi per cui visitare quel ristorante.


Due tipologie di recensioni: quelle giornalistiche in cui si racconta il luogo in maniera chiara e onesta, e quelle dei lettori. Vietati ogni tipo di insulti o di informazioni superflue e non utili alla community.


Attualmente Oraviaggiando.it è una punta di diamante nel settore della ristorazione: raccoglie infatti ben 38.000 ristoranti nel suo database, vantando ben 270.000 visitatori unici al mese. E questa guida ristoranti, appare chiaro, ha tra le sue finalità quella di sfidare Tripadvisor dove ormai chiunque, in totale anonimato, può sfogare la sua rabbia e attaccare magari la concorrenza in un gioco decisamente sleale. Una vetrina capace di influenzare, ogni secondo, potenziali clienti sparsi ovunque.


A finire sotto accusa, da troppo tempo ormai, sono sia le auto recensioni che le critiche false, oltre ai commenti fake di persone che non hanno mai messo piede in quel dato locale e ai giudizi denigratori per abbassare il rating e far crollare il locale nei posti più bassi della classifica. Sempre più ristoratori amareggiati preferiscono dunque allontanarsi da questo meccanismo decisamente malato e dire così addio alla piattaforma-colosso per non cadere in qualche trappola.


Una vera rivoluzione, dunque, quella che il portale online promosso dalla società Engenia S.r.l. sta portando avanti con la sua selezione dei migliori ristoranti e le recensioni verificate frutto del lavoro di giornalisti chiamati non a dare un voto come si potrebbe pensare, ma a raccontare con le loro parole sapori, location, passioni, identità e storie di chi lavora nel settore gastronomico. Il risultato finale, appare chiaro, è finalmente un’immagine realistica di ciò che comporta l’attività di un ristorante.


Stop ai possibili malumori, ma spazio al desiderio di tutelare le eccellenze italiane per invogliare anche i turisti stranieri a conoscere le migliori realtà territoriali. Un mezzo genuino, un arbitro leale tra tante critiche online che azzera totalmente il rischio di cadere in recensioni false e negative e che permette invece di ricevere una pubblicità positiva, maggiori introiti e grandi soddisfazioni a livello personale.



Barra strumenti
© 2012-2018 - VoliMilanoCatania24.it - Diritti riservati