Voli Milano Catania

Visitare il Giappone nel periodo della fioritura dei ciliegi

 07 aprile 2020
  |  
 Categoria: Viaggi
  |  
 Scritto da: admin

Il fiore di ciliegio è uno dei simboli della cultura giapponese. Rappresenta la semplicità, la bellezza, la purezza, l’innocenza, ma è anche collegato alle tradizioni dei samurai a causa della sua vita meravigliosa ma allo stesso tempo breve. I ciliegi fioriscono tra marzo e aprile, una fioritura la loro che cambia in modo intenso i paesaggi del Giappone. Gli alberi infatti si tingono di delicate tonalità pastello, dal rosa al bianco, e nei giorni di massima fioritura le strade sono letteralmente invase dai giapponesi. È l’hanami, un evento molto sentito in Giappone che consiste nella contemplazione dei fiori di ciliegio.


Non c’è periodo migliore per visitare il Giappone, così da prendere parte a questo straordinario evento, passeggiando nei parchi cittadini, mescolandosi con la popolazione locale, facendo un bel pic nic all’aria aperta. Ma in quali date è preferibile prenotare il proprio viaggio per assistere all’hanami? Quali voli aerei scegliere? Cerchiamo di rispondere insieme a queste domande.



Quando recarsi in Giappone per assistere all’hanami


Per fare un viaggio in Giappone per la fioritura dei ciliegi è necessario prima di tutto prestare attenzione alle previsioni metereologiche. Solo considerando il clima è infatti possibile avere un'idea chiara di quando i boccioli degli alberi di ciliegio si trasformeranno in fiori a tutti gli effetti.


Per il momento le previsioni affermano che la fioritura dovrebbe iniziare il 19 marzo per Tokyo e Kochi, molti giorni prima rispetto a quanto dovrebbe avvenire nel resto del paese. La fioritura dovrebbe poi avere luogo il 20 marzo per Fukuoka, il 21 marzo per Nagoya, il 22 marzo per Hiroshima, il 23 marzo per Kyoto, il 24 marzo per Wakayama, il 25 marzo per Osaka, il 23 aprile per Aomori e il 1 maggio per Sapporo. Ricordiamo che dopo l'inizio della fioritura il picco è previsto entro 3-5 giorni.



Come raggiungere il Giappone in volo


La compagnia aerea All Nippon Airways (ANA) propone, proprio a partire dalla primavera 2020, una nuova rotta che collega Milano Malpensa all'aeroporto di Tokyo Haneda. Il nuovo collegamento diretto con il Giappone è disponibile tre giorni alla settimana, il lunedì, il giovedì e il sabato. L’arrivo a Tokyo è previsto nelle prime ore della mattina. Molto importante ricordare che l’aeroporto Haneda si trova ad appena 30 minuti di distanza dal centro della città. In alternativa è possibile scegliere i voli della compagnia aerea Asiana per raggiungere il Giappone dall’Italia, con partenza dall’aeroporto di Venezia.


A partire dal mese dal 6 aprile 2020, anche la compagnia aerea Qatar Airways avvierà un volo diretto per il Giappone e più precisamente per la città di Osaka con una frequenza di 5 voli a settimana. Dato che il mese di aprile è a ridosso con la fine dell’hanami, consigliamo di prendere in considerazione esclusivamente Aomori, Sapporo e le zone limitrofe come mete per il proprio soggiorno, le città infatti in cui i ciliegi fioriscono più tardi rispetto al resto del paese. Il rischio altrimenti è di vedere i ciliegi già sfioriti del tutto.


Ovviamente non possiamo che consigliare a tutti i viaggiatori di controllare con attenzione le tariffe dei voli aerei disponibili in modo da scegliere il volo più adatto per le proprie esigenze di viaggio in base al proprio budget. Per coloro che vogliono raggiungere il Giappone per assistere alla fiorituta dei ciliegi si consiglia di prenotare nel periodo che va dai 10 ai 6 mesi precedenti l’evento. I prezzi dei voli e degli alberghi è destinato a crescere vertiginosamente con l’avvicinarsi dell’evento.


Barra strumenti
© 2012-2018 - VoliMilanoCatania24.it - Diritti riservati